Clemente romano Seconda lettera ai Corinzi

  Sulla paternità di questa lettera sono state espresse, fin dall’antichità, molte riserve, a cominciare da quella del “principe dei traduttori: “Fertur et secunda eius (Clementis) nomine epistula, quae a veteribus reprobatur” (Girolamo di Gerusalemme, De viris inlustribus, 15). Dobbiamo avere un alto concetto del Cristo, che ci chiamò alla salvezza 1. Fratelli, questo è il concetto che dobbiamo farci … Continua a leggere

I padri apostolici: S. CLEMENTE ROMANO

Clemente di Roma ebbe tanta autorità nell’antichità cristiana, benché sia rimasta una sola opera di sua produzione, la Lettera ai Corinti. Da Origene, da Eusebio e da Girolamo, l’autore di questa lettera è identificato con il “collaboratore” di S.Paolo, nominato nell’epistola ai Filippesi: (4, 3). Secondo Ireneo, Clemente sarebbe stato il terzo successore di Pietro sulla cattedra di Roma: Pietro, … Continua a leggere

padri apostolici: S.Ignazio di Antiochia

S.Ignazio di Antiochia Di Ignazio conosciamo solo che morì martire a Roma, versando il suo sangue nel circo, dilaniato dalle belve, a testimonianza per Cristo, intorno all’anno 110. Vescovo di Antiochia, venne deportato dalla Siria a Roma al tempo dell’imperatore Traiano. Durante il viaggio, incatenato e vessato da rozzi soldati, scrisse sette lettere, e precisamente quattro da Smirne e tre … Continua a leggere

Tettamanzi: Proclamare valori e impegni non basta

Serve lavoro quotidiano su condizioni concrete Milano, 8 nov. (Apcom) – Il cardinale Dionigi Tettamanzi, arcivescovo di Milano, invita le personalità impegnate a vario titolo sui temi della famiglia a non limitarsi ai proclami, ma a concretizzarli nel lavoro quotidiano. “Non basta la semplice proclamazione di valori, impegni e mete, ma serve un lavoro quotidiano – ha detto durante il … Continua a leggere

Retina artificiale rida’ la vista

(ANSA) – ROMA, 3 NOV – Una retina artificiale fatta con un ‘chip’ di pochi millimetri nell’occhio ha ridato parzialmente la vista a tre non vedenti: grazie al chip sono riusciti a localizzare oggetti su un tavolo e uno anche a distinguerne le forme e a leggere lettere grandi. E’ il risultato presentato su ‘Proceedings of the Royal Society B.’ … Continua a leggere

“Serviamo il Dio della Bibbia” (Gs 24,14-18).

Giosuè (24,14-18) 14 Temete dunque il Signore e servitelo con integrità e fedeltà; eliminate gli dèi che i vostri padri servirono oltre il fiume e in Egitto e servite il Signore. 15 Se vi dispiace di servire il Signore, scegliete oggi chi volete servire: se gli dèi che i vostri padri servirono oltre il fiume oppure gli dèi degli Amorrei, … Continua a leggere